Trasporti, in aumento prezzi dei biglietti “Unico”

Autobus NapoliSecondo il nuovo piano regionale, approvato a ferragosto dalla giunta di Stefano Caldoro, ci sarà un aumento delle tariffe sul versante trasporto.
La grande novità però non sta nel cambio delle tariffe ma nell’introduzione del cosiddetto “ticket aziendale” e cioè la possibilità di prendere un solo mezzo (un solo bus, una sola metro, ecc.) e pagare 1 euro.
Una volta scesi dal mezzo di trasporto, il biglietto, va però cestinato perchè non permette di salire su più mezzi diversi, indipendentemente dal minutaggio.
Gli aumenti sono previsti per chi sceglie il biglietto integrato che permette di prendere sia mezzi ANM,RFI ed EAV. In questo caso si passa da 1,30 a 1,50 centesimi, aumenteranno i minuti disponibili da 90 a 100 ma non sarà possibile prendere due volte lo stesso mezzo per percorrere sia andata che ritorno.
Un’altra novità sta nella possibilità di acquistare il biglietto anche a bordo della vettura a prezzo raddoppiato come accade anche all’estero.
La Regione Campania nelle sue linee guida, ha previsto anche il ritorno del bigliettaio a bordo vettura, ma questo dipenderà dalle singole aziende di trasporto che dovranno essere in grado di sostenerne i costi.
Il bigliettaio sarebbe proprio l’unica soluzione che, probabilmente, scoraggiando i furbetti (a Napoli solo 1 su 3 fa il biglietto…) metterebbe fine alla perenne situazione di crisi delle aziende di trasporto campane.
E risolverebbe anche il problema di chi deve “correre” per acquistare il biglietto o di chi fatica a trovarlo.

Articolo di Elpidio Ercolanese

Foto articolo di Alessio Viscardi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

one + 6 =