Napoli, campagna abbonamenti 2014/2015

Il Napoli ha presentato, questa mattina durante il ritiro a Dimaro in Val di Sole, la campagna abbonamenti stadio 2014/2015.
A svolgere la presentazione è stato il direttore marketing Alessandro Formisano.
“Con gli abbonamenti si comincia giovedì alle 12 – ha annunciato Formisano -.“Nel nostro sito tra poco sarà tutto disponibile. C’è l’obbligatorietà della tessera del tifoso, due anni fa s’è aperto uno spiraglio per il voucher elettronico e da quest’anno si semplifica tutto con la fidelity card, la fan away. Esiste da un anno, ma quest’anno si potrà caricare anche il titolo d’accesso allo stadio. Chi non ha richiesto o ottenuto la tessera del tifoso, può ottenere in tempo reale una tessera che ha caratteristiche equivalenti. Costa 20 euro, dura tre anni e viene rilasciata immediatamente se ci saranno tutti i requisiti. L’acquisto dell’abbonamento può avvenire in tutti i punti vendita listicket d’Italia che sono oltre 1100 in tutto il paese, oltre all’acquisto on line”.

Di seguito i prezzi:

SETTORE
PREZZO ABBONAMENTO INTERO
PREZZO ABBONAMENTO RIDOTTO
CURVA
Euro 275 + 5 diritti prevendita
Euro 230 + 5 diritti prevendita
DISTINTI
Euro 570 + 5 diritti prevendita
Euro 420 + 5 diritti prevendita
TRIBUNA NISIDA
Euro 600 + 5 diritti prevendita
Euro 440 + 5 diritti prevendita
TRIBUNA POSILLIPO
Euro 1140 + 10 diritti prevendita
Euro 720 + 10 diritti prevendita
TRIBUNA ONORE *
Euro 2500 + 10 diritti prevendita
NON DISPONIBILE

I prezzi sono rimasti invariati rispetto a quelli della scorsa stagione. L’obiettivo della società è però quello di riuscire ad aumentare il numero degli abbonati che l’anno scorso erano stati un pò pochini, perfino rispetto a società con meno tifosi come l’Hellas Verona.
Il direttore Formisano è poi tornato a parlare della questione Stadio San Paolo per quel che riguarda la convenzione con il Comune di Napoli e ha dichiarato “Prima del 31 agosto ci auguriamo ci avere una nuova convenzione. Gli emendamenti del Comune sono al vaglio dei nostri avvocati. Nel 2014 abbiamo pagato tutto e i crediti li abbiamo messi per ora da parte. Forse siamo stati troppo ottimisti, ma non c’è ancora una convenzione, solo una proroga. Se saranno rispettati gli auspici del presidente e del sindaco ci saranno i presupposti per guardare al futuro con serenità”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + two =