Sampdoria-Napoli 1-1 Pagella, tabellino, ecc. 13^ giornata del Campionato di Serie A 2014/2015

ssc-napoli-logo-ufficialePagella, tabellino, ecc. di Sampdoria-Napoli 13^ giornata di Serie A 2014/2015

Rafael – 5. Non è chiamato in causa quasi mai ma l’unica volta in cui lo è veramente si fa trovare impreparato, subendo il gol da tiro della distanza di Eder.

Maggio – 6. In difesa fa quello che deve fare. Discreto in fase di spinta.

Albiol – 6. Gioca con esperienza. Viene atterrato in aria della Samp e meriterebbe che gli sia concesso il rigore ma Rocchi dice “tutto regolare”. Sta trovando la forma dei tempi migliori.

Koulibaly – 5.5. Una buona gara. Peccato sia finita anzitempo per somma di ammonizioni. Che sia di esperienza questa lezione.

Britos – 4.5. Si mette nei pasticci ad inizio gara quando al 5′ minuto del primo tempo stende Rizzo. Il giallo lo condiziona per tutta la gara (soffre molto Okaka che lo anticipa sempre) fino a che Benitez è costretto a sostituirlo per evitare guai peggiori. 14′ st Mertens – 4. Spettatore non pagante. Non è mai stato della partita.

Inler – 6. Lotta molto con gli avversari e trova delle buone giocate. Sul piano della tenacia nulla da dire. 18′ st Jorginho 5,5. Leggermente meglio delle ultime gare.

David Lopez – 6. Riesce a dare sostanza al centrocampo. Bene anche da difensore centrale, dopo l’esplusione di Koulibaly.

Callejon – 5. Da un pò di giornate non è più lui. Cosa gli sta succedendo?

Hamsik – 5. Cresce un pò nella difesa ma è ancora troppo poco. Il modo in cui lo fa giocare Benitez, lo ha trasformato in un fantasma in mezzo al campo. 34′ st Zapata – 6. Con un bel colpo di testa regala al Napoli un punto e gli evita una bruttissima figura. Meriterebbe il posto da titolare.

Ghoulam – 6. Meglio terzino che ala. Dal suo piede parte il cross per Zapata.

Higuain – 5. Si impegna molto ma non riesce mai ad essere veramente pericoloso. Periodo no.

All.Benitez – 5. La sua squadra scende in campo troppo timida. Perchè? Questa volta si fa sentire ma invece di prendersela con i suoi, non fa altro che inveire contro l’arbitro (che può aver sbagliato in talune occasioni…) Deve pensare a Zapata come titolare. Ha dimostrato anche in questa partita di esserlo.

Pagella di Elpidio Ercolanese

IL TABELLINO

Sampdoria (4-3-1-2): Romero; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Mesbah; Obiang (1′ st Duncan), Palombo, Rizzo (34′ st Gabbiadini); Soriano (26′ st Krsticic); Okaka, Eder. A disp.: Da Costa, Viviano, Gastaldello, Cacciatore, Marchionni, Regini, G. Sansone, Bergessio, Wszolek. All.: Mihajlovic

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Britos (14′ st Mertens); Inler (18′ st Jorginho), Lopez; Callejon, Hamsik (34′ st Zapata), Ghoulam; Higuain. A disp.: Andujar, Colombo, Mesto, Henrique, De Guzman, Radosevic, Gargano, Mertens. All.: Benitez

Arbitro: Rocchi

Marcatori: 12′ st Eder (S), 45’+2′ st Zapata

Ammoniti: Britos, Koulibaly, Inler (N); Obiang, Soriano, Romagnoli (S)

Espulsi: Koulibaly (N)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

seven + 3 =