Pagella di Napoli-Young Boys 3-0 (4ª giornata – gara di ritorno – Europa League girone I)

ssc-napoli-logo-ufficialePagella, tabellino, ecc- di Napoli-Young Boys (4ª giornata – gara di ritorno – Europa League girone I)

Rafael– 6. Si comporta bene nelle poche occasioni in cui è chiamato in causa. Per giunta, in una partita difficile per i portieri a causa del forte vento.

Mesto– 6. Qualche buona sgroppata sulla fascia ma poco più del “compitino”…

Henrique – 6. Qualche errore di troppo nei passaggi ma difensivamente c’è e tiene a bada gli avversari con disinvoltura.

Koulibaly – 6.5. Roccia! Dalle sue parti non si passa!

Britos – 6. Si fa male da solo in un intervento difensivo che non è solo, come è stato definito dai più, “generoso”. È più che altro eccessivo e poco furbo. Per i giramenti di testa, è costretto a uscire al 38’st.
38’st Ghoulam – 6. Tiene bene il campo e disputa una buona gara.

Inler – 5.5. Si sveglia un pò nel finale, complici anche, i maggiori spazi lasciati dagli avversari.

Gargano – 6. Sempre pronto a chiudere e rincorrere gli avversari.

Mertens – 6.5. Crea non pochi grattacapi alla difesa avversaria ed è sempre pericoloso quando ha il pallone tra i piedi.

De Guzman – 7.5. Realizza una tripletta e forse fa calare lo scetticismo di tifosi e addetti ai lavori che aveva accompagnato il suo arrivo a Napoli. Porta il pallone a casa ed è felice come un bambino.

Insigne – 7. Gli è mancato solo il gol. Peccato perchè lo avrebbe meritato. 28’st Callejon sv

Zapata – 6. Scivola troppo sul terreno bagnato. A volte troppo impreciso nelle conclusioni. Altre volte il gol gli è negato dal bravissimo portiere avversario (Yvon Mvogo). 34’st Higuain sv

Benitez – 6.5. Da 2 giornate il Napoli non prende gol. Mai successo da inizio campionato. Che si sia finalmente trovato l’insperato equilibrio? Era importante vincere con un gol di vantaggio sullo Young Boys. Infatti, a parità di punti in classifica passerebbe il Napoli.

Pagella di Elpidio Ercolanese

TABELLINO:

Napoli-Young Boys 3 – 0

Reti: De Guzman 46′, 65′, 82′

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Mesto, Henrique, Koulibaly, Britos (36′ Ghoulam); Gargano, Inler; Insigne (72′ Callejon), De Guzman, Mertens; Duvan (79′ Higuain). A disposizione: Andujar, Maggio, Albiol, Jorginho. Allenatore: Benitez.

Young Boys (4-1-4-1): Mvogo, Hadergjonaj, Vilotic, Von Bergen, Rochat, Sanogo Junior, Bertone, Steffen, Gajic (60′ Kubo), Nuzzolo (60′ Nikci), Hoarau (67′ Afum). disposizione: Wolfli, Lecjacks, Sutter, Zarate. Allenatore: Forte.

Arbitro: Kenn Hansen

SPETTATORI E INCASSO:

12.283 spettatori per un incasso di 179.173,00 euro.

Si è rischiato di battere il record negativo di spettatori (Napoli-PSV con 9434 spettatori paganti). L’Europa League non ha mai fatto innamorare i tifosi azzurri.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + two =