Napoli-Verona 6-2 Pagella, tabellino, ecc. 8^ giornata del Campionato di Serie A 2014/2015

ssc-napoli-logo-ufficialePagella, tabellino, ecc. di Napoli-Verona  8^ giornata di Serie A 2014/2015

Rafael – 6. Si fa sorprendere in occasione del primo gol degli scaligeri, arrivato a meno di 1 minuto dall’inizio. Sul secondo gol non ha colpe. Per il resto, qualche buona parata.

Maggio – 5. Si fa vedere poco. Troppo poco!

Albiol – 6. Sul primo gol del Verona ha più colpe del portiere Rafael. Si rifà, in parte, con una bella azione in “solitaria” che porta al secondo gol di Gonzalo Higuaín.

Koulibaly – 6.5. Ad otto gare dall’inizio del campionato, è forse tra i migliori centrali della stagione nel nostro campionato. La difesa azzurra non può più fare a meno di lui. Un giovane talento che può migliorare ancora molto…

Jorginho – 6. Viene impiegato male dal Mister Benítez. Serve degli assist interessanti che rivelano la sua vera natura di regista. 26′ st Inler sv

David Lopez – 6. Una buona gara senza troppe sbavature. La mancanza di Behrami si sente, forse, solo nello spogliatoio.

Insigne – 6.5. A volte è troppo impreciso ma si è visto l’impegno e quanto si è dato da fare. Avrebbe meritato almeno un gol ma ha fatto assist preziosi per i compagni e di questo deve essere felice. 33′ st Mertens  – 6. Si conquista il rigore e gioca una buona gara nei minuti in cui viene chiamato in causa.

Hamsik – 7. Partito in sordina, si sblocca e trova la rete (del pareggio e iniziale vantaggio azzurro) dopo mesi di digiuno. 40′ st Henrique sv

Callejón – 8. Otto giornate di campionato giocate a grandi ritmi. Quasi 8 i suoi gol in Campionato (è provvisoriamente capocannoniere). 8 il voto che gli metto. Il Presidente De Laurentiis deve fare di tutto per tenerlo in squadra e non cedere alle tentazioni di club più ricchi. Al momento vale almeno 40 milioni di euro.

Higuaín – 7.5. Finalmente, come Hamsik, trova la prima rete stagionale e non contento ne fa 3. Sarebbero stati 4 i gol se non gliene fosse stato annullato uno per un fuorigioco inesistente.

All.Benítez – 5. Napoli da gioia e dolori. Se la squadra trovasse la copertura difensiva, lotterebbe per lo scudetto. Benítez, cosa aspetti?

 

Pagella di Elpidio Ercolanese

IL TABELLINO

Napoli-Verona 6-2 (primo tempo 1-1)

Marcatori: 1′ Hallfredsson (V), 44′, 58′ Hamsik (N), 66′ Nico Lopez (V), 68′, 84′, 90′ rig. Higuain (N), 76′ Callejon (N)

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Jorginho (70’ Inler), David Lopez; Insigne (78’ Mertens), Hamsik (85’ Henrique), Callejón; Higuaín. All.Benítez.

Hellas Verona (4-3-3): Rafael; Sorensen (63’ Nico Lopez), Moras, Marques (72 Saviola), Brivio; Martic, Tachtsidis, Hallfredsson; Gomez, Toni (63’ Nenè), Ionita. All. Mandorlini.

Arbitro: Gervasoni

Ammoniti: Jorginho (N), Ionita (V)

SPETTATORI E INCASSO:

25.992 spettatori per un incasso di 413.942,44 euro

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

twenty six − = eighteen