Napoli, un monumento per le vittime dell’Unità d’Italia

A proporre l’opera, che sarà realizzata dallo scultore Domenico Sepe, è stata Annamaria Pisapia di Mo Unione Mediterranea

Monumento.Napoli.vittime.UnitàNapoli, 31 maggio – “In memoria delle vittime delle stragi perpetrate dall’esercito sabaudo, che nel 1860 invase una terra libera avviando un declino mai interrotto. Il popolo napoletano innalza come promessa di riscatto”. Sarà probabilmente questa l’epigrafe posta sul monumento che sarà realizzato a Napoli in memoria delle vittime dell’Unità d’Italia. L’iniziativa di intitolare un monumento alle vittime del Sud nasce da un’idea di Annamaria Pisapia di Mo Unione Mediterranea. Idea sposata subito dai Meridionalisti Democratici Napoli Capitale e cosa più importante dal sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, e dagli assessori Piscopo e Calabrese.

“Si scrive ‘O Monumento, con l’apostrofo prima della ‘O’. Vero. Ma Facebook non lo permette. E allora va bene anche O Monumento. Basta che si faccia, che si possa iniziare insieme un’opera di rimemorazione”. Commenta entusiasta sul popolare social network la Pisapia della lista Meridionalista MO! “Il progetto – aggiunge – è concreto. C’è l’artista, Domenico Sepe, disposto a realizzarlo gratis. C’è la localizzazione, nella zona della Ferrovia. C’è il consenso del sindaco di Napoli Luigi de Magistris”.

“Ma ‘O Monumento – è scritto sulla pagina Facebook del progetto – sarà firmato dal Popolo Napoletano perché una simile iniziativa va a segno se raccoglie il consenso di tanti. Ecco perché apriamo una sottoscrizione pubblica per raccogliere la somma necessaria per le spese vive di realizzazione, trasporto e installazione del monumento: 3.000 euro. Presto comunicheremo le modalità per la raccolta fondi. Cosa essenziale, per ora, è la volontà di partecipare ad un’opera collettiva, che racconti il sangue versato e sconosciuto. Che commemori il sudore di uomini legati alla loro terra, fino a morire per essa”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

+ 38 = forty four