Napoli prima e dopo, aspettando il ritorno del festival…

Kermesse Napoli prima e dopo

 

Domani sera, alle ore 21:30 su RAI1, andrà in scena la kermesse musicale Napoli prima e dopo, ormai giunta alla sua 32esima edizione. Il tradizionale appuntamento con la canzone napoletana di un certo livello verrà condotto anche quest’anno da Pupo e Gloriana, nello scenario del Museo Castel Nuovo ubicato all’interno del Maschio Angioino.
Sul palco insieme al direttore d’orchestra Maestro Enzo Campagnoli ci saranno grandi nomi della musica italiana e napoletana, tra i quali: Fausto Leali, Lina Sastri, Peppino di Capri, Nino D’Angelo, Sal Da Vinci, Antonello Rondi e tanti altri. Il direttore artistico è Pino Moris.
Napoli prima e dopo è una buona kermesse, una buona “manifestazione musicale” ma non è certamente un festival, proprio quello che a Napoli tanto manca dal 1970, anno della sua ultima edizione.
Va dato atto e merito a Pino Moris di aver portato dal 1983, anno della nascita di Napoli prima e dopo, all’interno del panorama nazionale un pò di musica napoletana. Musica napoletana che è notoriamente trascurata da quest’ultimo, specie nell’epoca della globalizzazione economica e ancor più culturale.
Ma Napoli sogna e rivuole indietro il suo Festival e per far questo c’è bisogno dell’aiuto di tutti, istituzioni locali e case discografiche soprattutto.
Come autore di musica napoletana, oltre che di fondatore e scrittore su questo sito, mi sento di dire un forte NO alla ghettizzazione di tale tipo di musica.
Napoli torni a far sentire chiara la sua voce. Ci torni attraverso le sue canzoni e la sua grandissima cultura.

Elpidio Ercolanese

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

twenty six − = twenty three