Napoli, passi avanti per la costruzione della nuova Facoltà di Medicina a Scampia

Scampia, passi avanti per la la costruzione della nuova Facoltà di Medicina della Federico II

La Giunta Comunale di Napoli, in questi giorni, su proposta degli Assessori Piscopo e Calabrese, ha approvato il progetto esecutivo delle opere complementari riguardanti la costruzione della Facoltà di Medicina della Federico II nell’area della ex vela H.

L’esigenza dell’integrazione si ha per il porsi in essere di nuove necessità didattico-formative che comportano un rapporto più diretto con il paziente.

La facoltà di Medicina della Federico II si svilupperà su Scampia per un’area complessiva di circa 10.000 mq e sarà costruita su 6 livelli. Avrà forma circolare. Sono previsti parcheggi interni ed esterni, una grande biblioteca, la hall e la segreteria, servizi ristoro, edicole e molto altro.

Il polo di Scampia è parte integrante dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II e offrirà l’opportunità della formazione nella Medicina Primaria e nella Specialistica Territoriale. Non svolgerà funzione di degenza ma attività ambulatoriali e di Day Ospital.

Offrirà inoltre, ai circa 90.000 abitanti di Scampia, il potenziamento delle cure primarie e l’accesso ad una medicina specialistica qualificata.

Presto tornerò a scrivere di Scampia su questo sito, indagando lo stato di avanzamento non solo di questa opera ma anche delle altre in essere (penso ad esempio alla stazione metro Secondigliano della linea 1).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sixty five + = seventy three