Napoli, Cassa Armonica in Villa Comunale : al via i lavori di restauro

rsz__cassa_armonica_napoli

“Cassa Armonica detail in baroque style” by Sallie is licensed under Creative Commons.

Napoli, 10 giugno – La Cassa Armonica della Villa Comunale di Napoli sarà riportata al suo antico splendore. In queste ore, infatti, è stato annunciato il restauro finanziato interamente dal Comune di Napoli per un importo complessivo di 450.000 euro.

Progettata nel 1862 dall’architetto Enrico Alvino, venne realizzata 15 anni dopo con una pedana circolare ed un elegante struttura in ghisa, vetro bicolore e metallo. Utilizzata per lungo tempo dalla Banda della Città di Napoli per esibizioni, durante gli anni ’80 fu eseguito un restauro superficiale e qualche malumore aveva provocato nella primavera 2012, in occasione della World Series dell’America’s Cup, lo smontaggio della pensilina perimetrale in ghisa. La denuncia arrivò dal giornalista Angelo Forgione che si chiese che fine aveva fatto quest’ultima, sottolineando come la struttura “avesse perso buona parte della sua bellezza e fosse divenuta un po’ bruttina”.

Secondo quanto annunciato dal sindaco Luigi De Magistris su Facebook, i lavori oltre a interessare la pensilina perimetrale in ghisa, riguarderanno anche il basamento e le parti marmoree (parte dei lavori saranno effettuati presso la sede RTU di Avellino). In Villa Comunale si provvederà alla sostiuzione dei vetri, alla deumidificazione della cassa di risonanza ed al restauro di marmi, bronzi e del tavolato di legno.

Chi vorrà, potrà assistere ai lavori: ogni quindici giorni, a partire dalla fine di questa estate, cittadini e studiosi potranno prenotare una visita all’impianto e seguire da vicino le varie fasi del restauro, che sarà ultimato entro marzo 2016.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

+ forty one = forty seven