Napoli, “Addio ad Equitalia per un fisco più giusto”. Martedì 26 gennaio la conferenza stampa di presentazione

rsz_Palazzo San GiacomoSi terrà martedì 26 gennaio, nella sala della Giunta di Palazzo San Giacomo, la conferenza stampa intitolata “Addio ad Equitalia per un fisco più giusto”. Sarà quella probabilmente l’occasione per parlare di Napoli riscossione, società in house del Comune di Napoli, che affiancherà altre aziende cittadine nella holding comunale.

Intanto l’amministrazione comunale ha reso noto i risultati dell’attività di lotta all’evasione ed elusione portati avanti dalla Città metropolitana (Sapna). Sono stati notificati 32mila avvisi di accertamento a persone fisiche e aziende presenti sul territorio napoletano. Sulla totalità, oltre 9mila avvisi riguardano evasori totali. I restanti 23mila rappresentano dichiarazioni inferiori delle superfici imponibili. Questi numeri si traducono in richieste a evasori totali per 11 milioni e in 27 milioni per inesatte dichiarazioni.

L’assessore al Bilancio, Salvatore Palma, nel commentare i dati ha parlato di un “concreto e positivo risultato delle iniziative messe in campo per combattere il fenomeno dell’evasione tributaria”. “Questo significherà – ha aggiunto Palma – per i napoletani un consistente abbattimento della tariffa rifiuti 2016, grazie all’ampliamento della base imponibile soggetta a tassazione. A questo si deve aggiungere – ha concluso – la costante riduzione del costo del servizio rifiuti, attraverso un continuo efficientamento della società Asia, che negli ultimi anni ha già portato i primi benefici ai napoletani in termini di minore imposta”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

80 + = eighty four