Le pagelle del direttore di Napoli-Verona. Campionato di serie A 2013-2014

Ecco a voi le pagelle di Napoli-Verona del 18/05/2014. Campionato di serie A 2013-2014

Doblas – 6. Non è mai impiegato dal Verona. Subisce un solo goal contro cui non può niente. Decisiva è la deviazione di Zuniga.

Maggio – 6. Non è mai messo in difficoltà dagli attaccanti del Verona. Accenna qualche sgroppata sulla fascia ma quando ha la possibilità di segnare vanifica tutto con tiri mediocri.

Henrique – 7. Si rileva ogni giorno di più un buon investimento per il Napoli (costato anche poco peraltro). Il mister sà che può contare su di lui.

Britos – 5.5. Non è mai messo in difficoltà. Lui però non fa nulla per mettersi in mostra.

Ghoulam – 6. Può fare di più. Sembra un pò stanco. Non è mai incisivo sulla gara.

Jorginho – 7. Serve dei grandi assist. Il tecnico lo schiera come un mediano ma la sua anima di regista di tanto in tanto esce fuori.

Dzemaili – 5.5. Partita senza mordente. Capita spesso. Troppo.

Callejon – 8. Segna il goal numero 20 in stagione e confeziona un assist pregevole per Zapata. Il Napoli lo ha pagato circa 9 milioni. Adesso vale almeno 3 volte la cifra.

Mertens – 8.5. Arrivato senza eccessivo clamore e fari addosso si è rivelato probabilmente il miglior acquisto in casa Napoli. Confeziona 2 assist e 2 goal bellissimi.

Insigne – 6.5. Corre corre ma si perde sempre sul più bello.

Zapata – 7. Sta dimostrando di meritare più spazio. Ci sarà la riconferma? Lui spera e per tentare di convincere allenatore e società segna due bellissimi goal.

Radosevic (da 1st) – 5.5. Ha bisogno di giocare. Non è ancora pronto a giocare in una grande squadra come il Napoli. Probabilmente il prossimo anno verrà ceduto in prestito.

Zuniga (da 14st)– 6. Va vicino al goal e segna un autogoal. Troppo sfortunato!

Lasicki (da 33st)Non valutabile.

Verona?

Tutti voto 4. Sono stati imbarazzanti perchè per 90 minuti c’è sempre stata una sola squadra in campo. Il goal di Iturbe solo fortuna.

Formazioni:

NAPOLI (4-2-3-1): Doblas; Maggio, Henrique, Britos, Ghoulam; Jorginho (33′ st Lasicki), Dzemaili (14′ st Zuniga); Callejon (1′ st Radosevic), Mertens, Insigne; Zapata. A disp.: Colombo, Reina, Fernandez, Mesto, Reveillére, Inler, Pandev. All.: Benitez

HELLAS VERONA (4-3-3): Nicolas; Cacciatore (9′ st Juanito), Maietta, Marques (23′ st Rabusic), Agostini (13′ st Albertazzi); Sala, Donadel, Hallfredsson; Iturbe, Toni, Marquinho. A disp.: Rafael, Borra, Gonzalez, Maietta, Cirigliano, Donsah, Jankovic, Cacia. All.: Mandorlini

Ammoniti: Callejon, Agostini, Radosevic

Reti: 5′ Callejon, 12′ e 25′ Zapata, 16′ st e 32′ st Mertens, 20′ st Iturbe

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

− one = one