La sfida: progettare il nuovo lungomare Caracciolo

Foto di Simone Celestino su licenza CC

Foto del lungomare Caracciolo. Autore: Simone Celestino

Si chiama “La convivialità urbana” ed è il premio ideato dall’Ordine degli Architetti di Napoli, Acen e Napolicreativa. Lo scopo è quello di immaginare un lungomare Caracciolo differente per celebrare la “sinergia tra architettura, sociologia ed economia nel costruire ed immaginare la città del futuro”.

Una ventina di progetti sono già esposti dal 24 maggio (e lo saranno fino al 31) presso la hall dell’hotel Royal Continental (Via Partenope 38/44 – Napoli). I progetti saranno valutati da una commissione tecnico-scientifica e dai visitatori che potranno esprimere tre preferenze. Sono previsti premi in denaro per il primo e secondo gruppo classificato e inoltre è previsto un premio web che verrà attribuito sulla base di un voto pubblico online.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

four + 3 =