Atalanta-Napoli 1-1 Pagella, tabellino, ecc. 9^ giornata del Campionato di Serie A 2014/2015

ssc-napoli-logo-ufficialePagella, tabellino, ecc. di Atalanta-Napoli  9^ giornata di Serie A 2014/2015

Rafael – 5. Colpevole sul gol di Denis. Poteva e doveva assolutamente uscire per intercettare il cross che ha portato alla spizzata di testa dell’attaccante argentino.

Maggio – 5.5 Non fa la differenza ormai da molto.

Albiol – 5.5 Non è più quello dell’anno scorso. Appare meno sicuro. Che sia colpa di Rafael oppure è semplicemente stanco?

Koulibaly – 6.5. Dalle sue parti non si passa ed è difficile perfino per il tanque Denis farci a “sportellate”!

Ghoulam – 6. Non riesce ad affondare più di tanto nella difesa atalantina. Deve ancora ritrovare la forma migliore. 45′ st Zapata 6,5 – Si procura il rigore poi sbagliato da Higuain.

David Lopez – 6.5. Un “mastino spagnolo” che ha reso difficile la partita di Migliaccio. Non si passa dalle sue parti. Lo spagnolo è andato anche vicino al gol dalla trequarti 75′ Jorginho – SV

Inler – 6. Spesso commette l’errore di tenere troppo il pallone fra le gambe. Dovrebbe verticalizzare subito e giocarla di prima. Non può fare il regista, in quanto è un mediano. Quando lo capirà Benitez? Certo che giocava fuori ruolo anche nel Napoli di Mazzarri e infatti nella squadra azzurra non ha mai brillato e sono lontani i “bei tempi” di Udine.

Callejon – 6. Sbaglia clamorosamente un gol e dal capocannoniere di serie A non te lo aspetti. Avrebbe bisogno di riposare e dosare le forze. Quando sta bene, non lo ferma nessuno.

Hamsik – 6. Ha l’occasione di tirare in porta da distanza ravvicinata ma cerca sempre l’ultimo passaggio. Un pò di coraggio in più non guasterebbe. Ma il carattere o ce l’hai o no. Se poi giochi pure fuori ruolo come fa lo slovacco… 20′ st Insigne 6,5 – Serve a Higuain la palla dell’1-1.

Mertens – 6. Evanescente.

Higuain – 6. Fa un gol difficilissimo ma poi sbaglia un rigore calciato malissimo. Avrebbe potuto regalare ai suoi, tre bei punti e portare il Napoli vicino al secondo posto.

All.Benitez – 5.5. Il suo Napoli prende quasi gli stessi gol del Cagliari di Zeman. Se Benitez vuole vincere in Italia la musica deve cambiare.

 

IL TABELLINO

ATALANTA-NAPOLI 1-1 (0-0)

Atalanta (3-5-2): Sportiello; Benalouane, Stendardo, Cherubin; Raimondi (75′ D’Alessandro), Baselli, Cigarini, Migliaccio, Del Grosso (79′ Dramé ); Moralez (87′ Carmona sv), Denis. A disp: Frezzolini, Zappacosta, Biava, Bellini, Molina, Spinazzola, Bianchi, Boakye. All.: Colantuono.
Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam (90′ Duvan); López (75′ Jorginho ), Inler; Callejón, Hamšík (65′ Insigne ), Mertens; Higuaín . A disp: Andújar, Colombo, Henrique, Britos, Mesto, Radošević, de Guzmán. All.: Benítez.
Marcatori: 57′ Denis (A), 86′ Higuaín (N)

Arbitro: Damato di Barletta

Note – Espulsi: Cigarini (A), Ammoniti: Benalouane (A), Ghoulam (N), Cigarini (A), Raimondi (A), Mertens (N)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

five + four =